Forum-Dialogo italo-russo della società civile

Riunione della parte russa del Forum-dialogo italo-russo

: Mosca
: 26 gennaio 2017

Il 26 gennaio 2017 presso la sede della Camera del Commercio e dell'Industria della Federazione Russa si è svolta la nuova riunione della parte russa del Forum-dialogo italo-russo tra la società civile.

Tra i partecipanti della riunione c'erano le personalità del mondo politico, economico, accademico, rappresentanti degli enti pubblici, compreso il Rappresentante Speciale del Presidente russo per le attività culturali internazionali Mikhail Shvydkoy, il Primo Consigliere dell'Ambasciata d'Italia a Mosca Roberto Orlando, il Vicesindaco della Regione di Kaluga Vladimir Potemkin, cofondatore dell'Arlacchi & Deryabin Foundation Alexey Deryabin ed altri. 

Ad aprire l'incontro è stato il Co-presidente del Forum-dialogo della parte russa, Vice Presidente della Camera del Commercio e dell'Industria Vladimir Dmitriev, il quale ha dichiarato: «L'anno nuovo ci permette di essere moderatamente ottimisti riguardo al miglioramento generale del clima politico nei rapporti fra la Russia e l'Occidente. Siamo sicuramente interessati a rinnovare al più presto possibile il dialogo completo con l'Italia nel campo politico ed economico».

Durante la riunione sono stati esaminati i risultati raggiunti dal Forum-Dialogo nel 2016 e sono stati presentati i progetti realizzati nell'ambiato di collaborazione culturale e umanitaria.

Su iniziativa del Rappresentante Speciale del Presidente russo per le attività culturali internazionali Mikhail Shvydkoy, la parte russa sostiene annualmente il Centro Studi sulle Arti della Russia dell'Università Ca' Foscari Venezia, che rappresenta la cultura russa sia per gli studenti ed i professori dell'Università, sia per tutto il Nord-Est dell'Italia.

Nell'ambito della collaborazione con la Fondazione delle Iniziative Sociali e Culturali, il Forum-dialogo da il suo supporto alla Montecatini Opera Academy - accademia internazionale del canto lirico «Montecatini Terme – San Pietroburgo», che organizza regolarmente lo scambio d'esperienza fra i professionisti di fama internazionale russi ed italiani durante il Montecatini Opera Festival.
Il Forum-dialogo e la Direzione dei programmi internazionali sostengono anche la Missione della cultura russa a Milano ed il Festival dell'Arte della Regione Puglia a Mosca. Sempre in collaborazione con il Forum-dialogo la Fondazione Chernomyrdin svolge il Festival annuale russo-italiano della letteratura «Premio Gor'kiy».

Il Museo centrale russo della Storia modera con il sostegno del Forum-dialogo ha realizzato la mostra dedicata alla vita e alla creatività della due donne famosissime della Russia e dell'Italia, attrici Eleonora Duse e Vera Komissarzhevskaya.

Sotto l'egida del Forum-dialogo già da quattro anni presso l'Istituto RANEPA a Mosca è aperto il Centro russo-italiano per le scienze e la formazione, che svolge regolarmente degli incontri e delle conferenze dedicate alla collaborazione fra la Russia e l'Italia nel campo economico ed industriale.

L'Università di Finanze presso il Governo russo su iniziativa del Forum-dialogo ha creato un nuovo corso di formazione che prepara gli specialisti per il mercato di cultura ed antiquariato in Russia ed in Italia.

Tante attività in collaborazione con i colleghi italiani ed il Forum-dialogo svolge anche l'Istituto della Storia Russa presso l'Accademia delle Scienze della Federazione Russa, compresi i libri monografici e gli incontri bilaterali per le scienze.

Tenendo conto dell'importanza elevata dei passi da realizzare per lo sviluppo dei rapporti fra la Russia e l'Italia, i partecipanti della riunione hanno esaminato la possibilità di coinvolgere diverse aziende russe per le attività bilaterali. Per esempio, quest'anno il Forum-dialogo avrà un nuovo membro, l'Arlacchi & Deryabin Foundation. 

Informazioni

Il Forum-Dialogo Italo-Russo per le Società Civili è stato creato nel 2004 su iniziativa del Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin e l'ex Presidente del Consiglio Italiano Silvio Berlusconi. Nel settembre 2009 Vladimir Dmitriev è stato nominato il copresidente russo, mentre la copresidente italiana è Luisa Todini, il numero uno delle Poste Italiane. 

L'obiettivo principale del Forum-Dialogo Italo-Russo per le Società Civili è cercare le nuove direzioni per la collaborazione bilaterale, sviluppare i rapporti fra i due Paesi al livello pubblico, nel settore economico, scientifico,  di formazione e scambi culturali.
A sostenere le attività del Forum-dialogo dalla parte italiana sono state le aziende importanti, come Eni, Enel, Leonardo (ex Finmeccanica), Intesa, UniCredit, Pirelli, Fincantieri, CassaDepositi e Prestiti, Sace, SaliniImpregilo.

Il finanziamento dei progetti realizzati su iniziativa della Russia è affidato al Partnership non commerciale «Forum-dialogo», che è stato fondato dalla banca Vnesheconombank, l'OAO «AKH Sukhoy», l'OAO «Trubnaya metallurgicheskaya kompania». Nel 2014 al partnership si sono uniti l'OAO RHZD, l'OAO Novatek e il Gruppo IMA.