Forum-Dialogo italo-russo della società civile

XV Sessione del Consiglio Italo-Russo di Cooperazione Economica, Industriale e Finanziaria

: Mosca
: 07 novembre 2017

Il 7 novembre a Mosca si è riunita la XV Sessione del Consiglio Italo-Russo di Cooperazione Economica, Industriale e Finanziaria (CIRCEIF). I lavori sono stati co-presieduti per parte italiana dal On. Ministro Angelino Alfano e per parte russa dal Vice Primo Ministro Arkady Dvorkovich.

Durante la riunione le parti hanno parlato della dinamica sempre più positiva della cooperazione economica e finanziaria fra l'Italia e la Russia e della necessità di espandere la cooperazione in diversi settori di economia, scienza e formazione. Inoltre è stata sottolineata l'importanza del dialogo italo-russo per le società civili. I partecipanti hanno espresso l'interesse per lo sviluppo e la crescita del Forum-Dialogo Italo-Russo per le società civili.

Dalla parte russa alla sessione hanno partecipato: l'Ambasciatore della Federazione Russa in Italia Sergey Razov, il Ministro degli Affari del Caucaso del Nord Lev Kuznetsov, il direttore generale dell'ANO «Agenzia per lo sviluppo tecnologico» Maksim Shereykin, il Vice Ministro dello Sviluppo Economico della Federazione Russa Alexey Gruzdev, il Vice Ministro dei Trasporti Nickolay Asaul, il Vice Ministro dell'Industria e del Commercio Georgiy Kalamanov, il Vice Ministro dell'Energia Anatoliy Yanovsky, i rappresentanti dei dipartimenti specializzati del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero dell'Agricoltura, del Ministero dell'Energia, del Ministero dei Trasporti, del Ministero della Cultura della Federazione Russa; della Camera del Commercio e dell'Industria Russa, della Camera di Commercio Italo-Russ e del mondo imprenditoriale.
 
Dalla parte italiana invece sono stati presenti: l'Ambasciatore d'Italia a Mosca Cesare Maria Ragaglini, il Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese Vincenzo De Luca; da perte del Ministero dello Sviluppo Economico – il Direttore Generale per la politica commerciale internazionale Amedeo Teti e il Direttore Generale per le politiche di internazionalizzazione e promozione scambi Fabrizio Lucentini, il Direttore Generale per il trasporto e le infrastrutture ferroviarie presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Italiano Enrico Pujia, il Capo del Servizio per la stampa e la comunicazione istituzionale del Ministero degli Affari Esteri Italiano Marco Peronaci, il Consigliere Commerciale presso l'Ambasciata dell'Italia in Russia Niccolò Fontana e altri. 

Il Vice Presidente della Camera di Commercio e Industria della Federazione Russa e il co-presidente del Forum-Dialogo Italo-Russo per le Società Civili Vladimir Dmitriev ha partecipato alla riunione e durante il suo discorso ha parlato della attività del Forum-Dialogo, in particolare del progetto per la Fondazione Italo-Russa per le Imprese Piccole e Medie, ideato insieme al Centro Italo-Russo presso il RANEPA e sostenuto dal MSP Corporation e dalle diverse banche e imprese russe e italiane. La prima riunione per la creazione della fondazione si è svolta il 5 ottobre 2017 e ha avuto come risultato il Concetto della Fondazione, nel momento attuale si stanno sviluppando lo statuto e la struttura della Fondazione. 

Arkady Dvorkovich ha proposto di esaminare l'iniziativa relativa alla Fondazione Italo-Russa per le Imprese Piccole e Medie e il progetto è stato approvato dal Consiglio con la proposta di organizzare più incontri per stabilire i passi concreti successivi. 

Alla fine dell'evento il Consiglio Italo-Russo di Cooperazione Economica, Industriale e Finanziaria ha approvato l'Esito finale della XV sessione, che stabilisce la direzioni principali per ulteriore sviluppo della cooperazione bilaterale fra l'Italia e la Russia.