Forum-Dialogo italo-russo della società civile

«Missione culturale russa a Milano»

: Milano
: 24 settembre 2018

Dal 24 al 28 settembre 2018, nell’ambito del Foro di dialogo russo-italiano tra le società civili, si svolgerà la XIIIa edizione della «Missione culturale russa a Milano». Il progetto è parte del programma degli eventi ufficiali del Protocollo della Commissione mista russo-italiana per la collaborazione nell’ambito della cultura e dell’istruzione, firmato dai Ministri degli Affari Esteri della Russia e dell’Italia nella città di Bari il 14 marzo 2007 durante la visita del Presidente della Federazione Russa V. Putin in Italia.

Gli organizzatori del progetto sono molteplici: il Centro dei festival cinematografici e dei programmi internazionali, la Camera di Commercio Italo-Russa e la Camera Nazionale della Moda Italiana. L’iniziativa gode anche del sostegno del Ministero della Cultura e del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, del Consolato generale della Russia nella Repubblica Italiana e del patrocinio del Comune di Milano.

Nell’ambito dell’iniziativa, come da tradizione, si terrà il Festival del Cinema Russo (24-28 settembre 2018 c/o The Space Cinema Odeon a Milano), una rassegna cinematografica ad ingresso libero dedicata alla proiezione di film di famosi registi russi.

Il 27 settembre alle 21:00 il Santuario di Santa Maria dei Miracoli presso San Celso ospiterà il concerto (ad ingresso libero) intitolato In furore justissimae irae del ciclo «La bellezza salverà il mondo», con la partecipazione dei solisti della Fondazione di Vladimir Spivakov insieme all’Orchestra sinfonica di Milano «Accademia Musica Sacra».

Uno dei principali eventi organizzati nell’ambito del progetto «La missione culturale russa» è «La Serata Russa a Milano», una cena di gala su invito che si terrà presso la meravigliosa cornice di Palazzo Visconti. Tra i partecipanti vari esponenti delle istituzioni russe e italiane, nonché imprenditori e professionisti del mondo della cultura e della moda, provenienti da entrambi i Paesi.

Secondo la tradizione, dopo la cena si terrà la lotteria di beneficienza a sostegno dei giovani artisti partecipanti all’Accademia itineranti delle arti. Gli oggetti per la lotteria saranno offerti dai partner e dai partecipanti al progetto.