Forum-Dialogo italo-russo della società civile

«L'Italia sconosciuta» arriva a Krasnodar

La mostra fotografica di Paolo Lazzarin «L'Italia sconosciuta», organizzata dalla Banca Intesa nel quadro dell'Anno incrociato del Turismo Russia – Italia in diverse città della Russia, è arrivata a Krasnodar.

L'esposizione esplora la bellezza dell'Italia sconosciuta, dei posti che di solito non vengono visitati dai turisti, comunica l'ufficio stampa degli organizzatori. Il fotografo mostra la diversità della natura e dell'architettura del Paese, portando i visitatori a conoscere posti difficilmente raggiungibili,  luoghi fuori dai percorsi standard e monumenti inseriti nella lista del patrimonio dell'umanità.

«I progetti finalizzati allo sviluppo dei rapporti culturali tra l'Italia e la Russia sono molto importanti per la Banca Intesa. L'iniziativa più notevole di quest'anno è il sostegno alle attività dell'Anno incrociato del Turismo Russia – Italia e in particolare alla mostra di P. Lazzarin» - ha detto la responsabile del Dipartimento Sud della Banca Intesa in Russia Natalia Mingiulova. - «Le opere del fotografo presentano i luoghi fuori dai percorsi turistici per realizzare l'obiettivo principale dell'Anno del turismo, che è far conoscere ai russi l'Italia sconosciuta e la bellezza della sua natura e della sua storia».

La mostra si sta svolgendo presso l'ufficio della Banca Intesa (via Pushkina, 44) e rimarrà aperta fino al 22 agosto, da lunedì a venerdì in orari lavorativi. Ingresso gratuito. 

14 agosto 2014