Forum-Dialogo italo-russo della società civile

Evandro Agazzi terrà una conferenza a Mosca

La conferenza di Evandro Agazzi «Arte e scienza interpretano il mondo» si terrà il 15 maggio alle ore 18.30 presso l'edificio principale dell'Università ortodossa San Tichon (Likhov per., 6), aula Vladimirskij.

La modernità è stata fortemente caratterizzata dalla nascita della scienza naturale inaugurata da Galileo e Newton e ha ritenuto che l’autentica conoscenza del mondo si possa ottenere soltanto allargando l’ambito di tali scienze, il cui pregio fondamentale consiste nell’oggettività. Il mondo delle lettere e delle arti, invece, è sempre stato considerato come espressione del sentimento individuale, che raggiunge la perfezione quando crea la bellezza. Anche le rappresentazioni artistiche godono di una loro «verità» diversa da quella delle proposizioni e teorie scientifiche. Tuttavia è possibile rendersi conto che anche le scienze si muovono all’interno di specifiche interpretazioni del mondo, e procedono secondo una struttura metodologica che si può utilmente paragonare alla pluralità di interpretazioni, diverse ma autentiche, che si possono dare di una medesima composizione musicale.

Evandro Agazzi (Bergamo, 1934) è uno dei maggiori epistemologi e filosofi della scienza nel mondo contemporaneo. Professore presso l’Università di Genova, la Scuola Normale Superiore di Pisa, l’ Università Cattolica di Milano e l’Università di Friburgo, è autore di oltre 60 volumi e oltre 700 articoli e saggi. E' membro di molte accademie, fra cui l’Accademia delle Scienze della Federazione Russa. Molti dei suoi scritti sono apparsi, in originale o in traduzione, in diverse lingue straniere.

In lingua italiana con traduzione consecutiva in lingua russa. Ingresso libero.

Per saperne di più: http://bit.ly/2rhLDtU

04 maggio 2017