Forum-Dialogo italo-russo della società civile

La sessione italiana dell’European Book Club Mosca sarà dedicata al libro di Elena Ferrante

La prossima sessione italiana dell’European Book Club Mosca si terrà il 21 febbraio alle ore 19.00 presso l'Istituto Italiano di Cultura di Mosca (M. Kozlovskij per., 4, str.1) e sarà dedicata al romanzo «L’amica geniale» di Elena Ferrante.

European Book Club Mosca è un’iniziativa del gruppo EUNIC di Mosca. Ogni mese gli Istituti di Cultura dei Paesi che fanno parte del Gruppo EUNIC ospiteranno una sessione dedicata ad un’opera letteraria significativa del loro Paese tradotta in russo. Le sessioni si svolgono in lingua russa.

Coloro che desiderano partecipare alla Sessione Italiana, devono leggere il libro «L'amica geniale» di Elena Ferrante nella recentissima traduzione russa (Izdatelstvo Sindbad, 2017). Moderatore: Ljudmila Saburova

«L'amica geniale» fa parte della quadrilogia di Elena Ferrante, scrittrice (o scrittore) italiana vivente la cui vera identità resta tuttora sconosciuta. I libri di Elena Ferrante sono best seller a livello internazionale. «L’amica geniale» e' ambientato a Napoli e si protrae dagli anni ’50 fino ai nostri giorni. Il primo volume narra l'infanzia delle due amiche Lenù e Lila fino all'eta' dei 16 anni, in un rione napoletano in cui le famiglie vivono una vita patriarcale tra stenti, disagi, risse e tensioni di ogni genere. Ma cio' che coinvolge i lettori non sono tanto i particolari della vita quotidiana minutamente descritti quanto l'amicizia-rivalità tra le due ragazze, di indole diversa se non opposta, che determinano le loro scelte esistenziali e il difficile rapporto con l'ambiente.

Saburova Liudmila, laureata presso L’Università Statale per le Scienze Umane della Federazione Russa (RGGU – Mosca), è una giovane ma esperta specialista di letteratura italiana del Novecento. Ha conseguito il dottorato di ricerca presso l’Accademia delle Scienze della Federazione Russa, Istituto di Letteratura Mondiale A. M. Gorkij (IMLI RAN), con un tesi sul raffinato scrittore Tommaso Landolfi. Ha svolto periodi di ricerca presso varie università italiane (Bologna, Firenze, L’Orientale di Napoli, Siena). Attualmente è docente di lingua e letteratura italiana nel Centro di Studi italiani presso la RGGU di Mosca Mosca, dove tiene i corsi di traduzione letteraria dall’italiano in russo e di letteratura italiana del Novecento. Ha tradotto diversi libri, saggi e studi scientifici dall’italiano.

L'ingresso è libero, ma, poiché si tratta di un «book club» e non di una conferenza, è necessario prenotare la partecipazione inviando una conferma personale via email con le proprie generalità al seguente indirizzo: info.iicmosca@esteri.it.

Per saperne di più: http://bit.ly/2AgQe3q

13 dicembre 2017