Forum-Dialogo italo-russo della società civile

Mostra fotografica di Chiara Caselli a Mosca

Il 16 maggio verrà inaugurata nella capitale russa la mostra fotografica dell’attrice e fotografa italiana Chiara Caselli. L’esposizione intitolata «L'assenza, alla luce del ricordo» è stata portata in Russia sull’iniziativa dell’Istituto Italiano di Cultura a Mosca.

«Mi ha molto colpita la centratura del titolo, così tanto da fare da catalizzatore del mio sguardo sui lavori fatti sin ora. L'Assenza mi si é allora rivelata come filo conduttore che cuce insieme lavori che credevo diversi e sono invece percorsi dallo stesso sentimento» – dice Chiara Caselli. - «L'Assenza è un sentire quello che non c'è più. L'assenza é quella mia madre, nel suo velo da sposa che vola tra i fiori di ciliegio, ed è notte. L'assenza è quella dell’uomo che si allontana sul sentiero autunnale; ed è di nuovo notte. Quell’uomo è stato il mio compagno e l’albero di ciliegio al quale ho appeso il velo da sposa di mia mamma si trova nel suo giardino, ritratto in fiore nella mia ultima notte in quel posto così amato».

Chiara Caselli (Bologna, 22 dicembre 1967) è un'attrice, regista e fotografa italiana. Nata a Bologna, da ragazza frequenta una scuola di recitazione nella sua città. A 19 anni la propria carriera da attrice che la porta in breve tempo ad affermarsi. Tra i registi con i quali ha lavorato: Michelangelo Antonioni (Al di là delle nuvole), Liliana Cavani (Il gioco di Ripley e Dove siete? Io sono qui), Gus Van Sant (Belli e dannati). Parallelamente alla carriera cinematografica, sviluppa il lavoro di fotografa, iniziando ad esporre nel 2008 e approdando, nel 2011, alla Biennale d'Arte di Venezia (Padiglione Italia) e al Festival Internazionale di Fotografia di Roma.

La mostra si terrà dal 16 maggio al 4 giugno presso l'Art-Galleria «Tonnel'» dell'Accademia Stroganov (Volokolamskoe shosse, 9). Ingresso libero.

Fonte: https://bit.ly/2IzFbe1

10 maggio 2018