L'incontro «Leonardo Sciascia, un classico della letteratura italiana del Novecento» si terrà a Mosca

Il 18 novembre 2021 alle 17.00 la Biblioteca di letterature straniere ospiterà l’incontro «Leonardo Sciascia, un classico della letteratura italiana del Novecento». L’evento si terrà in occasione dei festeggiamenti del centenario della nascita di Sciascia e sarà dedicato alla vita e all’opera del noto scrittore e politico. 

L’incontro si svolge nell’ambito del ciclo di incontri «Pagine d’Italia», un progetto congiunto dell'Istituto Italiano di Cultura di Mosca e della Biblioteca «Inostranka» organizzato in occasione del 100mo anniversario della Biblioteca di letterature straniere. L’evento fa inoltre parte del ciclo di iniziative Lezioni Sciasciane nel Mondo nato con la collaborazione degli Istituti Italiani di Cultura di tutto il mondo.

Programma dell'incontro

Leonardo Sciascia è nato l'8 gennaio 1921 a Racalmuto in Sicilia. Il suo primo libro, una raccolta di poesie del 1950, è stato lodato da Pier Paolo Pasolini. Nel 1953 gli fu assegnato il premio Luigi Pirandello (vincitore del premio Nobel per la letteratura nel 1934). Nel 1975 venne eletto consigliere comunale di Palermo per il Partito Comunista Italiano, ma in seguito ruppe con esso. Dal 1979 al 1983 è stato membro del Parlamento italiano. In seguito è stato membro del Parlamento europeo per il Partito Radicale. Nel campo della narrativa si è confrontato principalmente con il genere poliziesco. I libri di Sciascia sono stati spesso oggetto di controversie.

Partecipanti:

  • Ricciarda Ricorda, docente di Letteratura italiana all'Università Ca’ Foscari (Venezia), membro del Comitato Nazionale Centenario Sciasciano;

  • Evgenij Solonovič, poeta, italianista, traduttore;

  • Ekaterina Stepancova, traduttrice delle opere di Leonardo Sciascia.

Moderano l’incontro Daniela Rizzi, direttore dell’Istituto Italiano di Cultura a Mosca, e Miguel Palacio, vicedirettore della Biblioteca di letterature straniere, responsabile della collaborazione internazionale.

L'evento si terrà in russo e italiano (con traduzione simultanea) in formato misto. La diretta dell’evento sarà disponibile sulla pagina Facebook della Biblioteca e su quella dell’IIC di Mosca. Gli spettatori della diretta su Facebook potranno fare domande ai partecipanti alla discussione.

A seguito dell’incontro è prevista la proiezione del film «Il giorno della civetta» (1968) di Damiano Damiani tratto dall’omonimo romanzo di Leonardo Sciascia. Il film sarà proiettato in versione originale con sottotitoli in russo.

Registrazione: https://bit.ly/3nksW7H

16 November 2021