Mostra fotografica di Elio Ciol a Ekaterinburg

Dal 19 marzo al 25 aprile presso il Foyer della sala-conferenze del CENTRO YELTSYN (Ekaterinburg, via Boris Yeltsyn, 3) si terrà la mostra fotografica di Elio Ciol «Dal Neorealismo ad Aquileia».

Questa mostra retrospettiva di un classico della fotografia italiana copre il periodo della sua produzione che va dagli anni Cinquanta agli anni Novanta. Alla mostra sarà esposta un’ampia selezione di lavori tratti dal ciclo «Gli ultimi», «Aquileia», «Tornare a Venezia ed altre serie fotografiche». Elio Ciol inizia giovanissimo a lavorare nel laboratorio del padre, acquisisce esperienza tecnica ed elabora un personale modo di esprimersi attraverso la fotografia, soprattutto per quanto riguarda le foto di paesaggio. Ciol è un poeta che celebra la bellezza dell'Italia. I paesaggi grafici in bianco e nero ripresi da un punto di vista elevato sono diventati il marchio del fotografo, sempre alla ricerca di nuove dimensioni espressive. Dal 1955 al 1960 è attivo nel circolo fotografico «La Gondola» di Venezia. Ha esposto in mostre personali e collettive, in Italia e all’estero. Sue fotografie sono presenti in collezioni private e in istituzioni pubbliche in vari musei del mondo. Molti i premi e i riconoscimenti che ha ricevuto nella sua lunga attività. È autore di numerosi libri fotografici.

Сuratore della mostra: Anna Zaitseva

Organizzatori: Ambasciata d'Italia nella Federazione Russa, Istituto Italiano di Cultura a Mosca, ENIT - Agenzia Nazionale Italiana per il Turismo, MAMM – Museo dell’Arte Multimediale.

Fonte: https://bit.ly/3sbClP6
22 March 2021