Il monumento a Fedor Dostoevskij è stato inaugurato a Firenze

Nell’ambito degli eventi celebrativi organizzati per festeggiare i duecento anni dalla nascita di F.M.Dostoevskij il 14 dicembre 2021 nel Parco delle Cascine a Firenze si è svolta la solenne cerimonia di inaugurazione del monumento al celebre scrittore e filosofo russo. Il Monumento in bronzo realizzato dallo scultore Aidyn Zeinalov, membro dell’Accademia Russa di Belle Arti, «sta guardando» il Viale F.M.Dostoevskij.

Nel suo indirizzo di saluto l’Ambasciatore della Federazione Russa in Italia Sergey Razov ha precisato: «La scelta del luogo per il monumento non è casuale — lo scrittore soggiornò a Firenze in agosto del 1852 г. e da dicembre del 1868 ad agosto del 1869. Il grande classico russo fu affascinato dall’Italia e in particolare dalla capitale della Toscana. Proprio qui a gennaio del 1869 l’autore concluse uno dei suoi romanzi più famosi - «L’Idiota».

Il Sindaco di Firenze Dario Nadella ha sottolineato che «Russia e Firenze sono legate da antichi rapporti».

L’inaugurazione del monumento a F.M.Dostojevskiy nell’anno del bicentenario della sua nascita — è un’altra testimonianza importante dei plurisecolari legami di amicizia che uniscono i Popoli della Russia e dell’Italia.

Le nostre parole di sincera gratitudine per il sostegno di questa iniziativa vanno al Comune di Firenze e personalmente al Sindaco Dario Nardella, alla Regione Toscana e al Presidente della Regione Eugenio Giani, nonché al Ministero della Сultura della Repubblica Italiana.

Fonte: https://bit.ly/32MugZ9

29 December 2021